martedì 26 aprile 2011

Puttanate Ministeriali

La Gelmini, ministro della pubblica d’istruzione:
Durante l’intervista di ieri a “Che tempo fa”  ha detto: “che la sinistra si lamenta della detrazione di risorse alla scuola pubblica, salvo mandare i propri figli alla privata”.
Naturalmente Maria può raccontare ciò che vuole ma prima dovrebbe rendere conto al popolo Italiota (Italian-idiota) come mai ella, Maria St-ella, dopo aver frequentato le università al nord  è emigrata in permesso temporaneo al sud (Reggio Calabria) per laurearsi.
A monte questo dettaglio (tutti sanno che al sud è più facile laurearsi, ecco perché si ritrovano con la munnezza che lambisce ormai i tetti delle case e le ossa dei morti ammazzati murati nell’intonaco), la Maria nella sua grande cretineria è come se sostenesse che tutti quelli che bevono acqua minerale non possano esprimere un’opinione sull’acqua pubblica, oppure, come se tutti coloro avvezzi all’uso dei taxi non potessero esprimere un parere sul degrado dei mezzi (di fatto funzionanti a metà) pubblici.
Naturalmente la battuta della ministra è passata inosservata a tutti gli Italioti giornalioti tranne a Marco Travaglio che questa sera su Sky-Current, alle 20,40 ne ha parlato.
A lui mi sono ispirato per questo post.

Grazie Marco.

1 commento:

  1. Che tempo CHE fa è la trasmissione
    Roby

    RispondiElimina