giovedì 30 dicembre 2010

SOLILOQUIO DI UNA ZANZARA SU MARTE

Mi chiedo:
Dove sta andando questo paese guidato da una classe dirigente corrotta dove il Ministro degli Interni è l’espressione di punta di un partito razzista e peggio ancora di Nazionalista(dogma fascista), regionalista.
Un Ministro che fino a poco tempo fa ha avuto l’ardire, (senza alcun rispetto per l'eridità che i martiri della mafia ci hanno lasciato)  di conteggiare a ritroso il numero degli arrestati mafiosi come fosse un countdown della notte di capodanno e l'approssimarsi allo zero potesse significare la sconfitta della mafia.
Da qualche settimana non conta più. Forse hanno raggiunto l’accordo con i mafiosi?
Gente da numeri ad effetto privi di ogni razionale contenuto politico.
Un partito, La lega lombarda che porta avanti una patetica e anacronistica battaglia separatista nell'Europa unita, un ossimoro.
Dove stiamo andando con questi Italiani idioti che interpretano la politica con la pancia e non con la testa. Italiani  creduloni al seguito di uomini che promettono, smentiscono, fuggono alle proprie responsabilità, politici senza idee ma pronti a inventarsi progetti irrealizzabili oltre che inutili pur di riempire le menti vuote degli Italiani desiderosi e voraci consumatori di sogni. (il gioco d’azzardo in Italia è l’unica attività in crescita).
Uomini bugiardi. Grandemente, visceralmente  bugiardi.
Solo il vuoto politico poteva consentire a questi uomini di governare un grande paese con la menzogna da oltre 15 anni. Il vuoto c’era e questi lo hanno colmato col nulla.
L’inviolabile spazzatura che sta seppellendo Napoli è l’unico risultato concreto della politica di questo governo. Sfido chiunque a ricordare altri risultati almeno evidenti quanto questo, ottenuti. Anche positivi.
La spazzatura a Napoli c’è sempre stata d’accordo ma mai come in questi anni aveva toccato vette così alte da seppellire intere case.
Il diniego all’estradizione di un pregiudicato delinquente Italiano da parte del Brasile, è la prova del fallimento della politica estera di questo governo.
Non siamo credibili agli occhi del mondo.
Lo stato Italiano non fallisce solo grazie all’enorme debito accumulato con i maggiori paese Europei, e non, come vogliono farci credere, grazie all’oculata politica economica fatta da governo.
Voi fareste mai fallire un vostro debitore sapendo che perdereste tutto? Ecco è per questo motivo che Germania ma soprattutto Francia ci tengono ancora in vita. Si specie la Francia alla quale questo governo ha già promesso (tradendo la volontà popolare espressa nel referendum del 1987) l’acquisto delle centrali nucleari di ultima “de-generazione”, poiché di questo si tratta.
Perché solo in pochi avvertono la deriva fascistoide di questo governo? Parlo di fascismo, quello cattivo che arriverà ad eliminare fisicamente il nemico politico e a seguire, il cittadino ribelle.
La Chiesa se n’è accorta e per questo già da tempo contratta sottobanco il prezzo della propria sopravvivenza.
Nessuno ricorda il “piano di rinascita democratica” manifesto della loggia massonica P2 (capo Massone Licio Gelli, Berlusconi tesserato insieme a molti altri componenti di questo governo). Ebbene il documento prevedeva, oltre a decine di altre nefandezze fasciste, la divisione dei sindacati. Non è quello che sta accadendo? Anzi già accaduto?
Prevedeva una riforma della giustizia, la stessa che Berlusconi annuncia, tradendosi come fosse una minaccia, di voler attuare.
Prevedeva la sottomissione del potere esecutivo a quello legislativo. Tipica dei regimi totalitari.
Tutte regole tipicamente di matrice fascista bellamente ignorate dalla maggior parte degli Italiani che continuano stimare uomini come questi solo perché dicono di rappresentare “la libertà”, lo loro.

Nessun commento:

Posta un commento