mercoledì 6 ottobre 2010

LA FESTA A BONANNI

Per chi non lo conoscesse, Bonanni è il cognome del segretario del sindacato Cisl, nulla a che vedere con i classici auguri in clima Natalizio.

Oggi hanno assaltato la sede del sindacato Cisl.
Ma va?...ma chi se l’aspettava l’assalto alla sede del sindacato?...ma guarda che novità!
In tempi non sospetti (26 Agosto: Angelanni e Bonannetti) scrissi dell’atteggiamento prono di questo sindacalista (socio di Angeletti) all’accordo che si stava profilando con Fiat (fabbrica italiana automobili torino) che di essere “fabbrica italiana” non ne vuole sapere, producendo dappertutto tranne che in italia.
Ebbene, l’alto prelato nonchè manager Fiat, Don  Marchionne, avendo ottenuti utili a iosa producendo nei paesi del terzo mondo, dove non esistono sindacati a tutela dei diritti dei  lavoratori, si è inventato che anche in italia si potrebbe guadagnare con grande profitto (per gli agnelli di dio) semplicemente annullando i diritti dei lavoratori, uno tra questi, il diritto allo sciopero.
Ebbene, pensate un po’, chi é d’accordo con il Marchionne? Ma loro due! Angeletti e Bonanni!
Rispettivamente Uil e Cisl.
Bravi!
Naturalmente gli operai incazzati appena li vedono tirano uova e quant’altro e se non li vedono vanno direttamente a tirargliele in sede.
Io avrei fatto lo stesso se fossi stato un operaio. Anzi, di peggio.
Ma cosa ha dichiarato Bonanni dopo il “terribile” attentato?..sentite:
“non ci faremo intimorire, per la conquista dei diritti dei lavoratori è necessaria un’economia forte”.
..e così li ha fatti incazzare ancora di più.
Secondo lui un’economia forte fornisce  garanzia di diritti ai lavoratori. Secondo il mio punto di vista (non sono un sindacalista nè comunista né giudice) è proprio la certezza dei diritti a rendere forte e stabile un’economia.
Ma lui non lo sa, Bonanni mica fa il sindacalista, lui fa il servo al nano.
Operai iscritti alla Cisl non lamentatevi neh? tra qualche annetto...se vi tenete Bonanni vi ritroverete nel fango fino al collo e con le pezze al culo, ok?..niente piagnistei.
Questo è il vostro segretario.

Nessun commento:

Posta un commento