mercoledì 6 ottobre 2010

I TESTIMONI DI SILVIO

Oggi non avendo un tubo da fare (al contrario degli operai iscritti alla Cisl he lavorano come pazzi  ma presto si ritroveranno con le pezze al culo a causa del loro segretario) e trovandomi di passaggio a Milano ho dato un’occhiata a “il Giorno”.
Sapete cos’è?
È un quotidiano! Me ne sono accorto oggi si, perché i titoli della prima pagina mi parevano uguali a quelli di sei mesi fa tanto da indurmi a pensare che fosse un semestrale appunto, invece no, oggi ho notato che ogni numero ha una data diversa, quotidiana, quindi è un quotidiano!
Mi sono soffermato sul nome: “il giorno”, indubbiamente un nome senza senso per un quotidiano (come “il Tempo” per esempio) ma dati i contenuti, molto azzeccato.
Il giorno tuttavia ha conosciuto tempi gloriosi ma parliamo del presente. Carta da macero. Se non fosse per la misera e scontata cronaca locale che tanto appassiona i locali, i proprietari sarebbero davvero da denunciare per “deforestazione per futili motivi”.
Oggi riportava un’intervista a Michela, una-Brambilla-qualsiasi che dopo essere stata correa (si legge responsabile) nell’ordine dei:
circoli della libertà, abortiti. Promotori della libertà, abortiti anche questi, oggi, per ordine del nano fonderà: i team della libertà!
Il nano le inventa tutte, sa bene che la Brambilla-qualsiasi non farà un bel nulla ma a lui piace così.
Talvolta colgo persino delle affinità tra me e il nano, anch’io da ragazzo quando immaginavo di scrivere un libro, prima pensavo sempre al titolo.
Proprio come fa lui a 75 anni, pensa a titoli, proclami da sciorinare e mai ai contenuti. Tuttavia come biasimarlo? Non posso immaginarmi la Brambilla-qualsiasi o uno qualsiasi dei suoi discepoli alle prese con dei contenuti, credo i titoli bastino e avanzano.
Lo scopo dei team è ambizioso.
Dopo aver  identificato 61000 (61mila) dipartimenti composti da 200/300 famiglie ciascuno; tesserati, responsabili incaricati, attivisti si occuperanno di contattare le famiglie per metterle al corrente dei risultati ottenuti dal governo del nano negli ultimi due anni. Visite lampo dunque, praticamente dei bliz.
Facendo 2 conti, la Brambilla-qualsiasi e i suoi attivisti contatteranno entro Marzo (presumibilmente tempo di elezioni) dai 15 ai 18 milioni di Italiani!
Ma come? ….Via telefono? Fax, porta  a porta con bruno vespa?..non è dato saperlo ma che importa? Quello che serviva era dare una nuova notizia qualsiasi e affidare una mission qualsiasi alla brambilla, una qualsiasi.
la domenica mattina se uno qualsiasi busserà alla vostra porta, non aprite...potrebbe essere un testimone di Silvo.

Nessun commento:

Posta un commento