domenica 12 settembre 2010

BOSSI E' UN PIRLA?

Perchè ogni volta, dopo 4 max 5 parole, il leader leghista alza il dito medio?
Inoltre mi chiedo, alzare il medio è una sorta di compensazione? anni fa decantava l'erezione ben altra appendice.
La base del "partito" (bossi) è al corrente?
Cosa pensa la base leghista del figlio di Bossi?
Quest'uomo dopo 15 anni al potere cosa pensa di "Roma Ladrona?"
Un uomo privo di progetto politico, senza idee costruttive, che blatera di secessione padana, parla sul serio o è un pirla?
Il figlio organizza partite della nazionale padana contro il burkinafaso, anche il figlio è un pirla o no?
Se davvero vuole la secessione, cosa aspetta ad agire?
Se davvero vuole il federalismo fiscale cosa aspetta ad agire?
Perchè da oltre un decennio appoggia, senza concludere nulla, un uomo che lui definiva un mafioso?
Perchè l'Italia, da quando Bossi è al governo è a crescita zero?..perchè forse lui è un pirla o ci sono altre ragioni?
Perchè all'inizio della carriera Bossi insultava i terroni, poi i musulmani ed infine oggi tutti gli extracomunitari?
Inoltre, Borghezio, Calderoli e ancora Bossi sono dei pirla?
E' vero che nei bar di Pontida, il cuore della terra leghista, vi sono molti extracomunitari ben inseriti nel tessuto sociale?....perchè non li caccia?
Ma allora Bossi è un pirla?
Stanno forse prendendo per il naso i loro stessi elettori purdi restare tra i ladroni di Roma?
Ma perchè Bossi mentre dava la caccia ai politici tangentisti si fece dare anche lui 200 milioni delle vecchie lire dalla Montedison?....ma era pirla?


I valori delle urine sono a posto

Nessun commento:

Posta un commento